Home

Il Valore dell’Ascolto

Il Dr. Alfred Tomatis

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Audiopsicofonologia secondo Alfred Tomatis

Attraverso l’audiopsicofonologia otteniamo un miglioramento
di tre aspetti fondamentali della vita umana.

Corpo

Migliorare la postura,
l’equilibrio e il benessere generale del corpo.

Mente

Integrare contenuti emotivi, divenire più consapevoli
e trovare i propri potenziali inespressi.

Comunicazione

Potenziare la relazione con sé stessi e gli altri
trasformando i propri modelli comportamentali.

Il Metodo Tomatis

L’audiopsicofonologia è un metodo della terapia complementare che utilizza la stimolazione sonora. Essa è conosciuta anche come Metodo Tomatis, dal nome del suo ideatore, il Dr. Alfred Tomatis (1920-2001). Il Professor Tomatis ha portato all’attenzione della comunità scientifica il legame tra l’orecchio e la voce: alcune delle sue più importanti scoperte, conosciute nell’ambito accademico come Effetto Tomatis, hanno rivoluzionato la nostra visione dell’orecchio e hanno permesso lo sviluppo di un sistema di rieducazione sonora finalizzato al trattamento dei disturbi dell’ascolto e della comunicazione.

Gli studi di Tomatis hanno evidenziato che l’ascoltare, al contrario del sentire, è un’azione attiva: sebbene le nostre orecchie siano sempre aperte, tendiamo ad ascoltare solo quando ne abbiamo voglia. Una capacità d’ascolto ridotta può condizionare in maniera rilevante la nostra vita quotidiana e il modo in cui ci relazioniamo con noi stessi e gli altri.

Secondo Tomatis, l’ascolto può essere allenato al fine di migliorare non solo il funzionamento dell’orecchio e quello della voce, che sono intimamente legati, ma anche la comunicazione, l’apprendimento, la memoria, l’immagine corporea, il controllo motorio e il livello d’energia.

Studio Auris

I terapisti che esercitano presso il nostro centro sono altamente qualificati e abilitati a offrire programmi di stimolazione sonora non invasiva, pensati per allenare e migliorare la funzione dell’ascolto.

Lo studio è situato nel centro di Locarno e si sviluppa su di una superficie di quasi 200 metri quadri. Gli spazi sono ampi e luminosi e i locali adibiti alla terapia sono dotati di ogni confort, materiale da disegno e giochi per bambini. Qui, i clienti possono seguire le sedute d’ascolto in un contesto piacevole e nel contempo professionale.

Le apparecchiature utilizzate sono prodotte e assemblate in Svizzera nel rispetto delle direttive di Alfred Tomatis e dei requisiti operativi dell’orecchio umano.

Il nervo vago

L’orecchio non è solo un organo che capta i suoni circostanti. Innanzitutto, esso garantisce agli esseri umani la posizione eretta, gestisce l’equilibrio, lo schema corporeo e il rapporto con la forza di gravità. Analizza le onde sonore e ci permette di comunicare col mondo esterno per mezzo della funzione del linguaggio. Inoltre, grazie alle 30000 cellule ciliate presenti nella coclea, l’orecchio rifornisce il cervello di energia, come una vera e propria dinamo.

Oltre a tutte queste mansioni, l’orecchio svolge anche una funzione di tipo psicologico: quando necessario, possiamo calare un sipario tra noi e il mondo che ci circonda alfine di proteggerci. Il Dr. Alfred Tomatis comprese che queste forme di chiusura possono avvenire già a partire dalla vita intrauterina e possono influenzarci per tutta la nostra esistenza, inducendo problemi di comunicazione, difficoltà del linguaggio e dell’apprendimento, deficit dell’attenzione e conflitti relazionali.

L’orecchio

L’orecchio non è solo un organo che capta i suoni circostanti. Innanzitutto, esso garantisce agli esseri umani la posizione eretta, gestisce l’equilibrio, lo schema corporeo e il rapporto con la forza di gravità. Analizza le onde sonore e ci permette di comunicare col mondo esterno per mezzo della funzione del linguaggio. Inoltre, grazie alle 30000 cellule ciliate presenti nella coclea, l’orecchio rifornisce il cervello di energia, come una vera e propria dinamo.

Oltre a tutte queste mansioni, l’orecchio svolge anche una funzione di tipo psicologico: quando necessario, possiamo calare un sipario tra noi e il mondo che ci circonda alfine di proteggerci. Il Dr. Alfred Tomatis comprese che queste forme di chiusura possono avvenire già a partire dalla vita intrauterina e possono influenzarci per tutta la nostra esistenza, inducendo problemi di comunicazione, difficoltà del linguaggio e dell’apprendimento, deficit dell’attenzione e conflitti relazionali.

it_ITItalian